Il tasto Rew

Mi piaci per opposizione.

Non sei l’amaro della busta di tè

rimasta nella tazza.

Non sei gli ombrelli dimenticati

o perduti.

Non sei il dubbio che mi ponevo

ogni mattina.

Non sei il colore indefinito

dopo il tramonto.

Sei un mondo di cose in potenza.

Sei come

in un pomeriggio di provincia

il sole appeso a un’altalena

Sei come

i primi sorsi delle granite

alla menta

Sei come

il diario di scuola

nella pagina del mio compleanno

Sei come il primo libro

che ho letto tutta la notte

per finirlo

Sei come il tasto rew

del mio vecchio walkman

(quando non riesci a guardarmi

vorrei abbracciarti

e dirti che puoi farlo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...