Il peso dell’ anima.

Così come ci si ‘scorda’ un po’ di avere un cuore, un fegato, una milza… in sostanza un corpo fisico finché non ci fa male, dandolo per scontato, così ci scordiamo di avere un’anima o come la vogliamo chiamare quella roba lì… quella roba che fa male e ci fa provare dolore non-fisico, senza essere un cuore, un fegato, uno stomaco… allora ce ne ricordiamo, che c’è ed esiste e fa parimenti male.

“Si dice che nel preciso istante della morte tutti perdiamo 21 grammi di peso. Nessuno escluso. Ma quanto c’è in 21 grammi, quanto va perduto? Quando li perdiamo quei 21 grammi? Quanto se ne va con loro? Quanto si guadagna?”

da 21 Grams, di A. Iñárritu

Annunci