Tre giorni a primavera

pexels-photo-371393.jpeg

Mancano

Tre giorni a primavera

L’ape rispolvera l’atlante dei fiori

In partenza per nuovi viaggi.

Il fiore è già sbocciato

Era il più impaziente.

Le gemme vengono messe in fila

Sui rami degli alberi

La terra è sbronza d’acqua

E si diverte pensando

Ai giochi

Dei suoi nuovi ospiti vegetali

La rondine fa le valigie

La tartaruga smetterà di sognare

Ci sono anche i falò

Che crepitano nella notte oscura

Tra le grida ancestrali dei vecchi rami

Ormai morti e dimenticati

 

Solo tu

Non ti prepari a nulla

E neanche io

Perché sappiamo entrambi

Che non finisce qui l’inverno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...